collina, comune di Montespertoli, località Anselmo. Toscana.
Un Blog assolutamente personale, senza genere e modo.

domenica 11 ottobre 2009

Almeno 30 alle primarie

Non credo nessuno possa negare che Ignazio Marino rappresenti l'unica novità significativa della sinistra. Francamente, l'ho dichiarato subito e lo manifesto con trasparenza, la sua idea mi ha convinto subito. Ben prima che diventasse mozione. Fin dal discorso di Torino. Altrettanto francamente non mi sono mai domandato se Ignazio avesse, o meno, la possibilità di diventare segretario del PD. Per quel che mi riguarda i termini della domanda si pongono in modo diametralmente contrario: "Si merita il PD una ulteriore chance per essere innovativo e convincente?"
Sapete, non avendo da guadagnarmi il pane, non dico con la politica, ma nemmeno con i suoi annessi e connessi di consorzi e commesse pubbliche mi sento pienamente libero di scegliere. Come la grandissima maggioranza dei cittadini italiani. Avendo raggiunto da tempo la certezza che le idee sono importanti e si muovono su delle gambe certo ma che è perigliosissima l'adesione incondizionata visto che si rischia di trovarsi collusi ideoligicamente con un bassolino qualsiasi, io, la tessera del PD l'ho presa per poter sostenere la candidatura di Marino e tanto mi basta. Certo gli esempi di questi giorni, le tessere che superano i voti del partito, i cento congressi di sezione negati o clandestini non mi aiutano a confidare in un futuro Partito Democratico "chiunque vinca". Non ci piangerò. Ma per intanto vediamo bene che la Mozione Marino ha raggiunto, nonostante tutto, un onorevole otto per cento e si è conquistata il diritto di partecipare alle primarie del 25 Ottobre. Ignazio è andato benissimo in luoghi in cui il PD ha difficoltà a Milano, a Torino nel Veneto anche a Roma e bene nella Toscana in cui Siliani, la combattiva Daniela Lastri ed il gruppo dei volontari radunato intorno agli efficenti e puntuti pisani hanno dato il massimo. Ora c'è da completare il lavoro. C'è da fare l'unica cosa importante. Le Primarie. Portare almeno 30 elettori, non necessariamente iscritti al PD, a votare per Ignazio e la sua mozione "Per una società basata sul merito". Su Facebook è nato un gruppo che aiuta chiunque a organizzarsi con materiae auto prodotto e idee. Io, che finalmente sto per uscire da questa mia condizione di detenzione sanitaria, farò tutto quello che posso.

2 commenti:

Nikka ha detto...

Dai .. proviamoci ;-)

Marco ha detto...

Caro Bonsarto,
all'inizio di questa campagna congressuale ti mandai un piccolo video "fatto in casa" per la mozione Marino (che tu fossi così da gentile da postare). Ora ne ho fatto un altro che in rete sta piacendo. Certo i video ufficiali della campagna sono straordinari, ma io volevo cercare di raccontare l'emozione più che la mozione:

http://www.youtube.com/watch?v=FTBaiFVrRe0

Spero che ti piaccia. Certo non saranno i video a farci vincere queste primarie. Io continuo a pensare che sia molto difficile, ma non impossibile. Coltiviamo la speranza e portiamo più gente possibile (io sto rompendo le scatole a tutti su questa storia e mi sono fatto la fama dell'ultrà mariniano... Ma va bene così).
Marco