collina, comune di Montespertoli, località Anselmo. Toscana.
Un Blog assolutamente personale, senza genere e modo.

venerdì 3 ottobre 2008

Uccellini scappati

Allora continuo con le ricettine di mamma: di quelle rapidissime e saporite come può ben testimoniare un mio recentissimo e speciale commensale.  L'occasione era di quelle in cui si doveva fare qualcosa di rapido, leggero, saporito e i cui ingredienti potessero essere trovati facilmente in un qualsiasi supermercato.
Ed ecco allora la ricetta: una vaschetta da 300grammi di carpaccio di manzo, di quelle che stanno in tutti i banchi carne frigo dei super. Una busta di pancetta stesa o copata, in ogni caso a fette già tagliate fini. Alcune foglie di salvia. Mezzo bicchiere di vino bianco e un cucchiaio di farina.  Sale pepe, uno spicchio d'aglio.
Esecuzione. Fare dei piccoli involtini con fetta di carpaccio, fetta di pancetta foglia di salvia, nell'ordine. Stecchino per chiudere grossolanamente. 
In due o tre cucchiai d'olio d'oliva mettere lo spicchio d'aglio, finemente tritato se se ne ama il sapore, intero, da togliere appena brunisce, se si vuole restare leggerini d'aglio.
Far saltare rapidamente i piccolissimi involtini non senza averli prima passati nella farina.
Appena sono dorati aggiungere sale pepe e  vino. Tappare. Fuoco altissimo. Il tutto non più di cinque minuti di cottura e una quindicina di preparazione, magari intervallando il confezionamnto dell'involtino con chiacchiere e vino Sauvignon del Collio, veramente ottimo, bevuto in spelendida compagnia.
Ah. Il perchè del nome della ricetta. Si chiamano "Uccellini scappati", perlappunto perchè di uccellini nn c'è traccia alcuna se no nella dimensione e  nel sapore.

1 commento:

Nikka ha detto...

Ricopio subito.
Grazie